I migliori alimenti che sgonfiano la pancia

Alimenti sgonfia pancia

Nessun alimento è in grado di appiattire la pancia per conto proprio, ma alcuni alimenti all’interno di una dieta equilibrata possono aiutare a ridurre l’eccesso di grasso addominale più facilmente. Studi dimostrano che il grasso addominale può provocare infiammazioni, aumentare il rischio di pressione alta e malattie cardiache. Per ottenere i migliori risultati in questo senso, sarà necessario seguire una dieta equilibrata che dà risalto a cibi integrali e nutrienti, con la giusta routine di esercizio fisico.

In questo articolo andremo a vedere quali sono i cibi che aiutano a sgonfiare lo stomaco in modo sano e naturale.

Frutta e verdura

Perdere peso in qualsiasi parte del corpo richiede di assumere meno calorie rispetto alla quantità di calorie che si bruciano attraverso l’attività fisica. Mangiare alimenti a basso contenuto calorico come frutta e verdura, rende più semplice creare questo deficit calorico. Essi inoltre forniscono anche preziose quantità di acqua e fibre, che aiutano a tenere sotto controllo l’appetito. Ricerche dimostrano che invece di evitare i carboidrati che sono il carburante principale del corpo, è preferibile aumentare l’apporto di alimenti nutrienti come frutta e verdura, per avere un fisico più snello.

Tra gli alimenti che fanno sgonfiare lo stomaco scegliete quelli a basso contenuto calorico, come peperoni, cipolle, sedano, broccoli, carote, bacche e pompelmo. Tra le opzioni alimentari che sono ricche di fibre e riempiono di più troviamo mele, albicocche e rape cotte, cavolini di Bruxelles e asparagi.

5391

Cereali integrali

I ricercatori hanno scoperto che, mentre un elevato consumo di cereali raffinati (pane, pasta, ecc) è collegato con un eccesso di grasso addominale, l’assunzione di cereali integrali sono stati associati a livelli più bassi di grasso addominale. A differenza dei cereali raffinati, come il riso e gli alimenti a base di farina bianca, i cereali integrali conservano un quantità maggiore di nutrienti durante la lavorazione, e ciò porta ad avere uno stato di sazietà maggiore derivante dall’assunzione di questi alimenti.

Infatti, un piatto di spaghetti integrali fornisce più di 4 grammi di fibre (che aumentano lo stato di sazietà), la stessa quantità di spaghetti derivanti da farina bianca ne fornisce solo 1 grammo. Altri alimenti che aiutano a sgonfiare la pancia sono la farina d’avena, riso integrale e la quinoa.

Pesce

Studi dimostrano che l’assunzione di pesce aiuta a ridurre il grasso addominale. La dieta mediterranea contiene pochissima carne rossa ed è invece ricca di grassi sani e proteine, come il pesce. A differenza del grassi saturi presenti nelle carni rosse e nei latticini, i grassi e gli omega-3 contenuti nel pesce, come il salmone, sgombro, trota di lago e le aringhe, riducono le infiammazioni e il rischio di malattie cardiache. Per massimizzare i vantaggi, utilizzare metodi di cottura sana per il cuore, come la cottura a vapore e alla griglia con un filo di olio d’oliva.

Noci e semi

Noci e semi forniscono grassi salutari per il cuore. Il corpo converte i grassi che si trovano nei semi di lino e nelle noci in omega-3. Essi infatti possono aiutare a migliorare il controllo del peso riducendo la sensazione di appetito e l’assorbimento dei grassi.

Latte e yogurt a basso contenuto di grassi

Latte e yogurt forniscono preziose quantità di proteine, che aiutano a controllare l’appetito e aumentano l’apporto di calcio nell’organismo. Studi dimostrano che l’assunzione di alimenti ricchi di calcio, può essere d’aiuto contro l’aumento di peso addominale. Se non tollerare il lattosio, il latte di soia è una valida alternativa.

Il nostro ultimo consiglio è quelli di chiedere consiglio al vostro medico prima di apportare significativi cambiamenti nella vostra dieta.

Lascia un Commento con Facebook